Seleziona il comune 

Corte Palasio

Corte Palasio, paese di origine gallica, appartenne ai conti di Comazzo (intorno all'anno 1000), alla mensa vescovile di Lodi, all'Abbazia di Cerreto (1143) e, in parte, ai Pusterla, fino a giungere in mano ai Trivulzio nel 1460.
Per la sua interessante ubicazione, dal punto di vista naturalistico, gran parte del suo territorio è inserito  oltre che nel Parco del fiume Tormo anche nel  Parco Adda Sud, e nel  sito di interesse comunitario “Lanca di Soltarico”. E' inoltre in progetto l'inserimento dell'intero territorio comunale nel corridoio europeo delle biodiversità. 
Corte Palasio si trova nella parte più meridionale di quello che fu il lago Gerundo e qui vive ancora la leggenda del drago TARANTASIO. Patrono di una delle due parrocchie è proprio San Giorgio, il santo che viene raffigurato nell'atto di uccidere il drago.
Luogo ideale per giornate in mezzo alla natura, per una passeggiata in bicicletta o a cavallo o semplicemente per una sosta in una delle antiche e caratteristiche osterie della zona.