Seleziona il comune 

LUOGHI DI INTERESSE TURISTICO NEL PARCO DEL TORMO: PECULIARITA' AMBIENTALI E STORICO-ARCHITETTONICHE

Il territorio del Parco sovracomunale del Tormo comprende luoghi dotati di autonoma capacità attrattiva turistica (ad esempio il castello visconteo di Pandino, la pieve di Palazzo Pignano, San Rocco di Dovera, la chiesa cistercense di Abbadia Cerreto...). Ma possiede anche una qualità diffusa, ambientale e architettonica, che, se 'messa in rete' attraverso circuiti di percorsi, può motivare un'attrattività più ampia.

Il PLIS ha nei suoi programmi la redazione di mappe dedicate alla fruizione turistica; in attesa che queste mappe siano disponibili, vengono pubblicati nel sito cinque 'circuiti' di percorrenza (quindi preferibilmente ciclabili), composti da un estratto cartografico e da fotografie con relativa didascalia. Si tratta di tavole allegate agli Studi Preliminari per la formazione del PLIS, datati quindi 2003 e mirati a dimostrare che il territorio possiede peculiarietà tali da sostenere una capacità  attrattiva turistica, non solo locale ma anche sovracomunale. Sono quasi tutti ancora attuali, tranne che per il circuito n.2, da valutare a seguito della realizzazione della 'tangenzialina' di Pandino. I luoghi segnalati sono sempre accessibili da percorsi esistenti, per quanto a volte disomogenei. Si tratta inoltre di circuiti 'esemplificativi' di una rete di percorsi ben più ampia; ad esempio, gli 'anelli di percorrenza' proposti e descritti nelle tavole allegate non riguardano la frazione di Gradella di Pandino, già molto nota anche per essere annoverata tra i Borghi più belli d'Italia... (la frazione di Gradella è tangente al perimetro del PLIS ma non vi è inclusa). Le tavole pertanto offrono una 'campionatura' significativa ma non esaustiva di quanto offre il territorio.

Per completezza dell'informazione vengono allegate anche la breve Relazione che accompagnava le tavole e le due cartografie della rete dei percorsi potenziali nel parco sovracomunale, tutti documenti datati 2003.

 

Sezione: 
Tipologia di documento: